3 febbraio 2015

28.5) Quel tappetino di Berlusconi chiamato Bruno Emilio Toti!


Quel tappetino di Berlusconi chiamato  Bruno Emilio Toti!




Mi chiamo Giovanni Toti e sono il portavoce di Berlusconi. 
Anzi, non solo quello, perché di fatto io sono il tappetino sul quale egli, alzandosi al mattino,(fa anche rima)  appoggia i suoi piedini gelati a causa della  cattiva circolazione  del sangue nelle arterie malate e  anziane,  per  subito riscaldarseli  col tepore   e col calduccio che solo io gli so dare.

Io ho avuto due maestri ai quali ispiro tutto il mio comportamento, e cioè il  Bruno vespa e l’ Emilio Fede,  entrambi giornalisti di innate qualità  tappetucolari, ed è forse per questo che  in Forza Italia  vengo chiamato Bruno Emilio Toti, e la cosa non mi dispiace affatto perchè compendia in sé tutte le mie qualità.

Ho anche dei difetti fisici, sia ben chiaro, come ad esempio il naso a vela e   quella parlantina veloce   che dice cose imparate a memoria e prive di senso logico che piacciono tanto al mio padrone e signore.
Ma chi non ne ha? E quindi su di essi sorvoliamo con carità  caritatevole.

Però a questo punto, per farvi sapere tutto di me,  affinché possiate  completare il quadro della mia conoscenza, non mi resta altro che  darvi conto di due  miei crucci, e cioè:

1) Non ho mai capito perché Berlusconi mi  abbia fatto suo consigliere,  proprio a me  che non so neppure consigliare a me stesso quale cravatta mettermi al mattino.  
2)  non ho   ancora capito perché in Forza Italia tutti mi  disprezzino con tanto calore.

Se riuscissi a  superare questi due miei dubbi e a darmi una risposta soddisfacente, io sarei certamente  l’uomo  tappetino più felice di questo mondo.

Parola di Bruno Emilio Toti.



Altri articoli di Politica

Home page


1 commento:

  1. toti chi ??? ahhh, il nulla miracolato.........

    RispondiElimina