23 ottobre 2015

116.5) In Europa non sappiamo più dove metterli e invece non c’è un rifugiato nei Paesi arabi.



In Europa non sappiamo più dove metterli  e invece non c’è un rifugiato nei Paesi arabi.




Nei Paesi arabi (Arabia, Kuwait, Baharain, Oman, Qatar e Yemen etc.) ci sono  immensi territori scarsamente popolati , con   ricchezze naturali e  grandi giacimenti di petrolio, ma  nessuno che scappi  da guerre, fame  e carestie  nord africane, nessun flusso migratorio di disperati  vi si dirige in cerca di  pace, serenità  e giustizia.

Perché?
Perché si preferisce che  i miserabili  fuggano in Europa, dove già sono milioni e  creano problemi e scompiglio?

Il fatto è che i veri miserabili non sono i migranti bisognosi di tutto,  ma i governanti di questi Stati arabi, che pur    nell'abbondanza di  ogni ben di Dio,  hanno a cuore soltanto  i loro interessi privati o quelli dei loro clan familiari, e tengono nel più assoluto e retrogrado  medioevo i loro sudditi.
Lì i migranti che vi si dirigono vengono ammazzati, e senza tante storie.

Ah! ghigliottina ghigliottina, non credere di aver esaurito il tuo compito.
Oggi,  ancor più che ai tempi della Rivoluzione Francese, la tua opera è necessaria in questi  Paesi  arabi, per far pulizia dei corrotti miserabili governanti  locali.


Vedi di non tardare a iniziare la tua opera purificatrice,  perché  milioni di poveri migranti  africani  confidano in te,  e nella tua capacità di  rimuovere  i potenti dittatori dai troni, in modo da  indirizzare verso questi territori benedetti da Dio ( o da Allah) i nuovi flussi migratori dei disperati in cerca di pace, lavoro, casa e giustizia.


Altri articoli di Politica

Home page

1 commento:

  1. MI AVETE CABCELLATO.!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina